video

L’ospite di oggi dell’intervista di Riviera Time è Barbara Amerio, neo presidente di Confindustria Imperia.

Lo scorso 10 ottobre sono terminati i 4 anni di attività del presidente Alberto Alberti ed è stata eletta Barbara Amerio, imprenditrice al vertice di Amer Yachts – Gruppo Permare, l’azienda sanremese leader a livello internazionale nel settore della cantieristica nautica e nella progettazione e realizzazione di yacht a basso impatto ambientale.

“Ho appreso la notizia con molto piacere, è stata una vera sorpresa avere una coralità durante l’elezione – spiega ai nostri microfoni – sono a disposizione per portare avanti questo quadriennio con le idee chiare su un progetto comune per la Provincia di Imperia. Arrivo dal campo nautico e trovo che la nostra Provincia ha delle doti straordinarie per alte concentrazioni di posti barca e una cantieristica dedicata al diporto, questo potrebbe essere usato come volano per rilanciare la nostra Provincia: significa renderla più internazionale”.

Il Ponente ligure guarda sempre di più al mondo della nautica e all’economia legata al mare, grazie anche ad importanti investimenti sul nostro territorio. La realtà portuale può anche avere numerosi effetti positivi sotto il profilo dei trasporti via mare: “Con Ance abbiamo in piedi un progetto che prevede delle piattaforme a terra e di collegamento per traghetti che possono rendere più leggero il trasferimento via terra – spiega Amerio – e anche un modo per collegare la pista ciclabile: potremmo avere un turismo con biciclette che arrivano dalla Francia. Pensiamo anche a un collegamento con l’aeroporto di Nizza, sarebbe molto bello collegare le due Riviere via mare e creare quel turismo che esiste anche in altri posti d’Italia”.

Tutto questo tenendo conto della salvaguardia dell’ecosistema marino: “Siamo fortunati – prosegue Amerio – siamo al centro del Santuario dei Cetacei. Non solo crea un turismo particolare ed ecosostenibile, ma anche professioni come l’avvistatore di cetacei, barche che possono portare la clientela nel periodo di maggiore visibilità: potrebbe essere un grande richiamo internazionale per la nostra Provincia“.

Nel corso dell’intervista Barbara Amerio ha affrontato anche il tema degli appalti pubblici, la tassa di soggiorno, le prospettive per il settore dell’edilizia e quello dell’agroalimentare.