confesercenti imperia

“Le mareggiate di questi ultimi giorni evidenziano, ancora una volta purtroppo, l’estrema fragilitĂ  delle nostre coste: le imprese balneari stanno subendo danni ingenti, con ingressioni marine che hanno colpito le attivitĂ  ed i centri abitati. Una situazione preoccupante che richiede un serio intervento da parte del Governo sull’erosione costiera, attraverso la costituzione di un tavolo nazionale di confronto con le associazioni del settore”, commenta Maurizio Rustignoli, presidente Fiba Confesercenti.

Proposta avanzata a livello locale da una delegazione di Confesercenti formata da Costato Roberto, presidente di Vallecrosia-Bordighera e Scibilia Sergio, segretario provinciale al sindaco di Vallecrosia e vicepresidente della provincia di Imperia.

“Occorre una pianificazione di lungo periodo, basta con gli interventi tampone”, prosegue Scibilia. “Non si può fare balneazione, non si può fare turismo senza la messa in sicurezza delle spiagge e dei litorali, oltrechĂ© dei centri abitati, dei nostri territori”.

“Come Confesercenti nazionale chiediamo un coordinamento, con i ministeri di competenza, ambiente e tutela del territorio e del mare insieme a quello delle infrastrutture e dei trasporti, per fare il punto della situazione: il 60% delle coste italiane subisce una forte erosione”, commenta l’associazione.

“Occorrono – conclude Costato – le necessarie risorse economiche per una necessaria programmazione”.