bambino studente

Le difficoltĂ  economiche per molte famiglie sono in aumento .Le domande di aiuto agli Empori solidali per il ritiro di beni alimentari, continuano.Sul territorio si moltiplicano le azioni di solidarietĂ  di tanti volontari ed in primis la Caritas con il supporto dei Comuni.

Anche la Confesercenti di Imperia come associazione di categoria degli imprenditori, non si tira indietro e da lunedì apre una nuova finestra sul cielo grigio.

“Iniziamo -annuncia Ino Bonello presidente provinciale Confesercenti– una nuova fase della  campagna “Spesa Sospesa Plus” , pensando ora ai bambini.

“In questo lungo periodo molti di loro chiusi in casa, hanno “saltato” giochi, divertimenti, momenti di svago e di leggerezza. Molte famiglie hanno dovuto scegliere tra fare la spesa ed acquistare un libro o un giocattolo.”

“Dalla prox settimana -aggiunge Sergio Scibilia segretario provinciale– in tante cartolibrerie ed edicole della Provincia aderenti alla campagna solidale, sarĂ  possibile regalare un sorriso ad un bambino. Sara sufficiente acquistare un buono spesa per regalare uno “Zainetto a Colori” con all’interno matite colorate, pennarelli, fiabe e giornalini a fumetti per bimbi.”

Una campagna che prosegue con il sostegno oltre di molte attivitĂ  della Provincia, anche degli assessorati ai servizi sociali dei Comuni di Sanremo e Ventimiglia, Costanza Pireri e Mabel Riolfo.