Nella foto Giancarlo Cerisola, presidente Confesercenti Savona

Dopo l’assemblea elettiva d’area tenutasi il 19 luglio scorso e l’elezione a presidente di Giancarlo Cerisola, presidente della Confesercenti provinciale di Savona, si è tenuta nei giorni scorsi la prima riunione della Giunta della Confesercenti d’Area delle Riviere di Liguria.

Dell’organismo fanno parte i presidenti ed i direttori e coordinatori provinciali delle Confesercenti di Savona, Imperia e La Spezia che sono: Giancarlo Cerisola, Erika Portabene, Ino Bonello, Sergio Scibilia, Alessandro Ravecca, Fabrizio Capellini. La Giunta d’Area ha nominato quale direttore per il prossimo quadriennio Fabrizio Capellini, attuale coordinatore della Confesercenti provinciale della Spezia.

Alla Confesercenti d’Area Riviere di Liguria, costituita quattro anni fa, sono state trasferite alcune funzioni di rappresentanza politico-sindacale allo scopo di costruire una piattaforma sindacale unificata che sia territorialmente corrispondente alla nuova Camera di Commercio delle Riviere di Liguria, al fine di utilizzare in modo efficace le risorse, le politiche di sviluppo e le nuove opportunitĂ  che si renderanno disponibili da quest’ultima.

Dal dibattito sviluppatosi in seno alla Giunta d’Area è emersa la ferma volontĂ  di sviluppare, anche tramite apposite strutture, le opportune iniziative sul piano economico, tecnico e professionale da sottoporre al vaglio ed all’approvazione della Camera di Commercio Riviere di Liguria nell’interesse delle imprese che operano nel comprensorio camerale.

La Confesercenti d’Area Riviere di Liguria avrĂ , nella sua missione, il compito di costruire un ponte fra il mondo delle imprese ed il sistema camerale e di rafforzare i legami fra le tre province liguri proponendo, in particolare, progetti tesi ad integrare i loro tre differenti sistemi turistici.

Articolo precedente“I Bambini delle Fate” e l’associazione “A Piccoli Passi” in cordata per progetti rivolti al sociale
Articolo successivo“Dalla Regione piĂą di 800mila euro per digitalizzare i servizi del Comune di Imperia”, annuncia Andrea Benveduti