Si è conclusa la prima fase del congresso provinciale del Partito Democratico.

Gli iscritti dei 15 circoli della Provincia di Imperia si sono riuniti durante le ultime due settimane. Dopo i numerosi dibattiti sono stati eletti i nuovi Segretari di Circolo e si è votato per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea Provinciale.

L’11 novembre si terrĂ  invece l’Assemblea Provinciale per presentare ufficialmente i nuovi organismi e le prioritĂ  del Partito Democratico provinciale definite durante le riunioni dei giorni scorsi.

“Sono molto soddisfatto per come si sono svolti gli incontri nei nostri circoli,” dichiara Pietro Mannoni, rieletto nuovamente Segretario Provinciale.

“Alcune centinaia di persone – continua – hanno affollato le nostre assemblee e hanno dato vita a dibatti seri ed approfonditi. Abbiamo dimostrato di essere una comunitĂ  di donne e di uomini capaci e responsabili, che hanno a cuore il bene comune e l’impegno civile. Con l’Assemblea dell’11 novembre, alla quale parteciperĂ  anche il Segretario Regionale Vito Vattuone, intendiamo tracciare un percorso, che permetta di ribadire la nostra vocazione per una politica aperta e partecipata. La provincia di Imperia è stata un laboratorio in cui i Democratici si sono aperti alla collaborazione con realtĂ  civiche importanti. Siamo intenzionati a proseguire in questa direzione, che pensiamo sia l’unica capace di rispondere positivamente alle esigenze dei nostri concittadini”.

Ecco i nuovi Segretari di Circolo:

Bordighera – Renzo Donzelli
Camporosso – Fantino Monteleone
Cervo – Anna Arimondo
Diano Marina – Emilio Cordeglio
Dolceacqua – Vera Lorenzi
Imperia – Antonio De Bonis
Sanremo Centro – Alessandra Pozzato
Sanremo Coldirodi – Giancarlo Andreoli
Sanremo Levante – Francesco Sasso
Santo Stefano/San Lorenzo – Lucio D’Aloisio
Soldano – Massimo Salsi
Taggia – Davide Caldani
Valle Impero – Laura Marvaldi
Vallecrosia – Gianluca Collina
Ventimiglia – Roberto Vigneri

Articolo precedenteIl Casone della memoria della Resistenza sul Monte Faudo
Articolo successivoCorona di alloro, così Upega commemora i suoi caduti