video

Con l’entusiasmo che lo contraddistingue, l’assessore al Turismo di Sanremo e vice-sindaco Alessandro Sindoni spiega l’importanza del palco in piazza Colombo e la grande opportunità che ciò rappresenta.

Su quel palco che stiamo completando sul solettone – dice Sindoni – si terranno alcune esibizioni di ospiti, subito prima o subito dopo la loro performance televisiva all’Ariston. Ci aspettiamo di veder sfilare Salmo, Zucchero, Coez, Ultimo e Mika per fare alcuni nomi, su quel palco che di fatto apre il Festival alla città”.

“L’idea ha preso forza la scorsa estate in perfetta sintonia con il Sindaco per coinvolgere i nostri cittadini che hanno sempre sofferto la settimana festivaliera con disagi in particolare legati al traffico, ai parcheggi, alle restrizioni anche pedonali. Tanti disagi per tutti e solo in pochi che hanno potuto godere dello spettacolo dentro il teatro. Quest’anno cerchiamo di fare un regalo e non solo ai sanremesi ma anche ai tanti turisti che vengono da queste parti solo per respirare l’aria del grande evento mediatico senza riuscire ad entrare all’Ariston”.

“La nostra città deve farsi trovare pronta per questa novità, mettendo in conto che soffriremo sempre certe criticità ma dobbiamo capire bene che tutto a Sanremo ruota intorno al Festival. Se le cose andranno per il verso giusto, anche la Rai sarà felice per la maggiore visibilità dell’evento che si traduce in maggiori introiti e maggior impegno per le prossime edizioni”.

“Ci giochiamo una carta importante – conclude Sindoni – anche perché quest’anno la Convenzione va in scadenza. Se riusciamo a creare più appeal, magari svecchiando la manifestazione là dove serve ne godremo tutti in futuro. Chiedo collaborazione e mi scuso con tutti per le difficoltà che cercheremo di limitare, con l’impegno di correggere gli eventuali errori commessi quest’anno. Però se tutto filerà liscio e la Rai vorrà confermare questo progetto, ne otterremo tutti dei benefici”.