L’ospite di oggi dell’Intervista di Riviera Time è Franco Cirilli, candidato al consiglio comunale di Taggia della lista ‘Un comune…in movimento’. Cirilli ha spiegato le ragioni della candidatura: “nella nostra lista siamo persone che probabilmente non sarebbero andate a votare. Abbiamo invece deciso di metterci la faccia”.

Il candidato consigliere ha poi spiegato quale dovrebbe essere a suo avviso il comportamento che dovrebbe tenere un amministratore. “Chi amministra deve essere l’orecchio dei cittadini, non del palazzo”, ha detto. “L’amministratore deve ascoltare chi si presenta in Comune, perché sono persone che hanno un problema. Sono sicuro che preferirebbero andare al mare”.

Spazio poi ai temi del programma: dal taglio degli ‘stipendi’ (“si potrebbero risparmiare 40 mila euro all’anno”, ha detto Cirilli) al sociale, con la proposta di introdurre il ‘banco del cibo’ per aiutare le famiglie in difficoltà.