video
04:27

“L’estate procede bene, sta arrivando gente e i turisti hanno voglia di cominciare a vivere, quindi il paese si sta ripopolando. Tanti gli stranieri che vengono ad alloggiare nel nostro comune, perlopiù tedeschi”. Queste le parole del sindaco di Cipressa, Filippo Guasco, nel commentare l’andamento della stagione estiva 2021. “A Cipressa, a livello di servizi, non manca nulla. Questo fa sì che il turista possa venire in un piccolo comune per godersi la tranquillità senza rinunciare a tutti i servizi che il paese offre”.

Per quanto riguarda le manifestazioni, vista la situazione sanitaria, l’amministrazione comunale ha deciso di puntare su un numero minore di eventi ma di qualità. Questa sera intanto, alle 21.30, si terrà l’atteso concerto de ‘I Trilli’ in piazza Martini, unica tappa in provincia per la band genovese. “Le manifestazioni sono iniziate – spiega il primo cittadino – quest’anno abbiamo deciso di farne poche ma di nicchia. Ci auguriamo che arrivi un grande pubblico”.

Sul fronte dei lavori pubblici: “Stiamo ultimando una piazza a Lingueglietta, l’abbiamo pavimentata con l’obiettivo preciso di far aprire, già l’anno prossimo, una nuova attività. Si tratta di un bar, che ad oggi in questo borgo manca. Abbiamo poi ottenuto circa 600 mila euro da Regione Liguria per lavori a mare, tre interventi che partiranno a settembre. Nel dettaglio, abbiamo finito un importante ripascimento nella nostra spiaggia di Aregai, dove abbiamo investito 300mila euro, e oggi abbiamo una bellissima spiaggia. Gli altri due interventi riguardano i danni causati dall’alluvione di ottobre. Uno, sempre ad Aregai, dove abbiamo problemi sulla fognatura, l’altro è un intervento alla torre dei marmi, dove è sparita la scalinata di accesso al mare. Qui faremo un importante investimento per ridare a cittadini e turisti una meritata spiaggia”.

L’intervista integrale è visibile nel videoservizio presente a inizio articolo.