video
01:43

Una serata da ricordare. Dopo circa cinquant’anni dall’ultima volta lo sferisterio di Chiusavecchia in valle Impero è tornato a ospitare un campionato ufficiale di pallapugno. Da un lato i padroni di casa della Prodeo dall’altro la Merlese di Pietro Bovetti e Fabio Rosso per la prima giornata della C2 2022.

9 a 2 per gli ospiti il risultato del campo, con i liguri bisognosi di maggior rodaggio e privi di qualche titolare, ma a vincere ieri sera è stato soprattutto lo sport.

Circa 200 i tifosi, appassionati o semplici curiosi che hanno assistito alla gara dai vari versanti del campo da gioco con entusiasmo e partecipazione rara per un lunedì di maggio nell’entroterra.

In campo per la Prodeo con il capitano Giovanni Ranoisio la spalla Fabio Arrigo e i terzini Marco Ameglio e Matteo Garibaldi. Al loro fianco il presidente Emilio Marvaldi che con l’ausilio del Comune di Chiusavecchia, presenti il sindaco Luca Vassallo e il consigliere Corrado Agnese nel ruolo di segna cacce, e di alcuni sponsor privati ha ridato vita allo storico sferisterio di Chiusavecchia.