[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/196943480″]Voce nota nel Ponente, Chiara Ragnini ha fin da piccola dimostrato uno spiccato interesse per la musica.

“Sono cresciuta con Lucio Dalla e ovviamente le canzoni di Cristina D’Avena. Mi ricordo ancora quando mia nonna mi regalò una piccola tastiera e io, a orecchio, riproducevo le canzoni che amavo,” racconta Chiara.

Nel 2011 esce il suo primo disco, ‘Giardino di Rose’: un lavoro cantautorale dalle note folk e dalle sonorità acustiche.

“È una raccolta di tutte le canzoni più significative dei dieci anni precedenti, legate anche al mio trasferimento a Lingueglietta.”

Chiara è, infatti, originaria di Genova, ma dal 2009 vive nel piccolo paese del Ponente a cui ha dedicato il singolo ‘Tra le foglie’ che ha avuto molto successo anche a livello mediatico.

La cantautrice è ora al lavoro sul nuovo album, ‘La differenza’, per il quale ha chiesto l’aiuto ai suoi numerosi fan attraverso il metodo del crowdfunding: un’iniziativa sempre più usata nel mondo del web.

Il crowdfunding (‘finanziamento collettivo’ in italiano) consiste nel comprare un prodotto prima della sua realizzazione in modo tale da fornire le risorse iniziali necessarie a far partire il progetto.

Nell’intervista, Chiara, racconta come sta andando l’iniziativa, parla della scena musicale imperiese e da un piccolo anticipo del suo nuovo disco a tutti gli utenti di Riviera Time.