curiosità - diego pani desco secondino

Diego Pani è ormai volto noto di Ventimiglia. Giovane e apprezzatissimo chef, durante i giorni post alluvione di inizio ottobre si è messo a disposizione, creando poi una rete di ristoratori, per dare da mangiare e donare il pranzo ai tantissimi volontari impegnati nel ripulire la città di confine dal fango.

Ed è proprio in quel momento che è nata l’idea di creare il Desco Secondino, un’iniziativa benefica e no profit che si sviluppa intorno alla tavola. L’obiettivo è quello di creare una rete di chef e volontari per cucinare piatti ai bisognosi.

“Ho pensato di riunire i ristoratori e i volontari sotto una bandiera, quella del nostro santo protettore. Uniamo così un’azione di carità con il trasmettere la nostra cultura,” racconta Pani.

La scorsa domenica sono stati distribuiti 60 piatti gourmet, davanti alla chiesa di Sant’Agostino, a chi al ristorante non può andarci mai.

Tutti i ristoratori interessati o volontari che desiderano dare il loro apporto per partecipare, o chi volesse fare una donazione, possono contattare il Desco Secondino tramite la pagina Facebook ufficiale.

Nella video intervista a inizio articolo Diego Pani ci racconta il progetto.