“Pensioni: i conti non tornano!”. È questo lo slogan con cui la Cgil ha proclamato la mobilitazione di sabato 2 dicembre, con cinque manifestazioni nazionali (Roma-Torino-Bari-Palermo-Cagliari). In Piazza San Carlo a Torino ci saranno anche i lavoratori e i pensionati della CGIL Imperia.

“Le risposte fornite dal governo sono del tutto insufficienti rispetto alle nostre proposte”, spiega il segretario provinciale Fulvio Fellegara. “È necessaria una vera riforma previdenziale, che superi la la legge Fornero e ridia una prospettiva certa al futuro previdenziale di tutte le generazioni”.

“Di fronte alle mancate risposte – aggiunge Fellegara – non potevamo fare finta di niente. La mobilitazione è il modo per tenere vivo l’oggetto del confronto e ottenere risposte diverse”.