Cervo in blu…d’inchiostro, l’appuntamento con la letteratura contemporanea e i suoi grandi protagonisti ha una grande novità per questa sua III edizione: diventa infatti Rassegna itinerante nella “Riviera dei Libri: Cervo, Imperia Sanremo”. Presso l’Oratorio di Santa Caterina di Cervo, ma anche al Museo Navale imperiese e al Palafiori di Sanremo, a spasso per la riviera di ponente.

La rassegna Cervo in blu d’inchiostro ha lo scopo di promuovere la diffusione della letteratura contemporanea, non solo narrativa, stimolando la passione per la lettura nei giovani e offrendo l’opportunità del dialogo diretto con gli scrittori; e di creare una rete di dialogo tra Istituzioni, associazioni e il mondo della scuola, sostenendo così il riconoscimento di Cervo come “Città che legge”.

Un’edizione speciale, ricca di novità. Quattordici incontri ad ingresso gratuito – dal 15 novembre all’11 maggio – con  autori di primissimo piano nel panora

Dialogano con l’autore la prof.ssa Anna Vatteone dell’Istituto Sauro di Imperia e la prof.ssa Francesca Rotta Gentile dell’Istituto Colombo di Sanremo.

“Le estati a Speziale per Teresa non passano mai. Giornate infinite a guardare la nonna che legge gialli e suo padre, lontano dall’ufficio e dalla moglie, che torna a essere misterioso e vitale come la Puglia in cui è nato.

Poi un giorno li vede. Sono “quelli della masseria”, molte leggende li accompagnano, vivono in una specie di comune, non vanno a scuola ma sanno moltissime cose. Credono in Dio, nella terra, nella reincarnazione. Tre fratelli ma non di sangue, ciascuno con un padre manchevole, inestricabilmente legati l’uno all’altro, carichi di bramosia per quello che non hanno mai avuto.

A poco a poco, per Teresa, quell’angolo di campagna diventa l’unico posto al mondo. Il posto in cui c’è Bern.

Lui ha un’inquietudine che lei non conosce e un modo tutto suo di appropriarsi delle cose: deve inghiottirle intere. Il loro è un amore estivo, ricorsivo, totale. Il desiderio li guida e li stravolge, il corpo è il veicolo fragile e forte dell loro violenta aspirazione al cielo”.

Nella vita poteva succedere anche questo, che dentro le persone nascessero dei desideri inconciliabili. Non era giusto, ma non si poteva evitarlo, ed era successo a noi.” La campagna pugliese è il teatro di questa storia

che attraversa vent’anni e quattro vite. I giorni passati insieme a coltivare quella terra rossa, curare gli ulivi, sgusciare montagne di mandorle, un anno dopo l’altro, fino a quando Teresa rimarrà la sola a farlo. Perché il giro delle stagioni è un potente ciclo esistenziale, e la masseria il centro esatto dell’universo.

Paolo Giordano è nato a Torino nel 1982. È autore di tre romanzi: La solitudine dei numeri primi (Mondadori 2008, Premio Strega e Premio Campiello Opera Prima), Il corpo umano (Mondadori 2012) e Il nero e l’argento (Einaudi 2014). Ha scritto per il teatro (Galois e Fine pena: ora) e collabora con “Il Corriere della Sera”.

La rassegna prosegue con:

  • Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni, domenica 9 dicembre, ore 17 a Cervo – Oratorio di Santa Caterina – presentano: ”Nella Setta” Fandango Libri. Dialoga con gli autori il prof. Giovanni Peirone dell’Ist. Ruffini di Imperia.
  • Rosella Postorino, vincitrice del Premio Campiello 2018, domenica 23 dicembre, ore 17,  ad Imperia, Museo Navale, presenta “Le Assaggiatrici” Feltrinelli. Introduce la prof.ssa Francesca Rotta Gentile. Dialoga con l’autrice la giornalista Alessandra Chiappori.
  • Matteo Nucci, finalista al Premio Strega 2017, domenica 13 gennaio, ore 17, a Sanremo al Palafiori, presenta il suo libro in uscita “Abisso di Eros” Ponte alle Grazie. Dialoga con l’autore la prof.ssa Stefania Sandra,vicepreside del Liceo Cassini con la collaborazione degli studenti.
  • Paola Mastrocola, vincitrice Premio Campiello 2004, Premio Calvino e finalista Premio Strega 2001,domenica 27 gennaio, ore 17, al Museo Navale di Imperia, presenta il suo ultimo libro “Leone” Einaudi. Dialoga con l’autrice il Dirigente Scolastico prof. Paolo Auricchia
  • Antonio Caprarica, giornalista, già corrispondente Rai dall’Inghilterra, domenica 10 febbraio, ore 17, a Cervo, presenta il suo ultimo libro “Royal Baby. Vite magnifiche e viziate degli eredi al trono”. Sperling&Kupfer. Dialoga con l’autore il Dirigente scolastico prof. Giovanni Poggio.
  • Simone Perotti, vincitore Premio Montale e premio Sanremo, venerdì 15 febbraio al Museo Navale di Imperia, presenta “Atlante delle isole del Mediterraneo” Bompiani, incontro dedicato al Mare. Dialoga con l’autore il prof. Luca Bonjean, vicepreside dell’Istituto Nautico di Imperia.
  • Francesco Piccolo, vincitore del Premio Strega 2014 ,due David di Donatello,tre Nastri d’argento. domenica 24 febbraio, ore 17, al Palafiori di Sanremo, presenta “L’animale che mi porto dentro”, ed. Einaudi.
  • Carlo Lucarelli, ideatore della fiction “L’ispettore Coliandro”,  domenica 10 marzo, ore 18, al Palafiori di Sanremo presenta il suo ultimo libro ”Peccato mortale” Einaudi. Dialogano con l’autore la Dirigente Scolastica prof.ssa Anna Rita Zappulla  e la prof.ssa Francesca Rotta Gentile dell’Istituto Colombo di Sanremo.

Lunedì 11 marzo, presso l’aula magna dell’istituto Colombo di Sanremo, Carlo Lucarelli incontra gli studenti.

  • Antonio Scurati, vincitore Premio Campiello 2005 e finalista Premio Strega 2014,Premio Viareggio e Premio Mondello, domenica 24 marzo, ore 17, a Cervo – Oratorio di Santa Caterina – presenta il suo ultimo libro “M. Il figlio del Secolo” Bompiani. Introduce il Dirigente scolastico prof. Paolo Auricchia. Dialoga con l’autore il prof. Giorgio Durante del Liceo Vieusseux di Imperia.
  • Raffaella Romagnolo, candidata al Premio Strega 2016, domenica 31 marzo a Imperia al Museo Navale, ore 17, presenta il suo ultimo romanzo “Destino” ed Rizzoli. Dialoga con l’autrice la prof.ssa Nicoletta Sasso del Liceo Vieusseux di Imperia.

Lunedì 1 aprile, presso Villa Magnolie, l’autrice incontra gli studenti del Liceo Cassini di Sanremo.

  • Michela Murgia, vincitrice Premio Campiello 2010 e conduttrice televisiva, domenica 7 aprile, ore 17, al Palafiori  di  Sanremo, presenta “Noi siamo tempesta”, ed. Salani. Dialogano con l’autrice Donatella Alfonso de la Repubblica e la prof.ssa Francesca Rotta Gentile dell’Ist. Colombo di Sanremo.

Lunedì 8 aprile, presso Villa Magnolie, gli studenti del Liceo Cassini di Sanremo  incontrano l’autrice.

  • Edoardo Albinati, vincitore premio Strega 2016, sabato 4 maggio, ore 17, al Palafiori di Sanremo, presenta “Cuori fanatci”, Rizzoli. Dialogano con l’autore Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci, e la prof.ssa Patrizia Milanese del Liceo Cassini di Sanremo.
  • John Cottingham, professore emerito di Filosofia della Religione all’Università di Londra, sabato 11 maggio, ore 17, a Cervo – Oratorio di Santa Caterina – presenta “Perchè credere?” Dialoga con l’autore  la prof.ssa  Lucinda Buja. Interprete il prof.  Giorgio Durante.

Gli incontri con gli autori saranno intervallati  da momenti musicali grazie alla collaborazione con due importanti Associazioni musicali del territorio: San Giorgio Musica di Cervo.

La rassegna quest’anno sarà arricchita da due momenti squisitamente didattici con due corsi di formazione per docenti e studenti che si terranno presso la sede di Palazzo Viale a Cervo nelle seguenti date:

  • venerdì 18 gennaio 2019 e venerdì 1° febbraio 2019 (ore 17.00/19.30): Lettore Consapevole”, un viaggio nei racconti di alcuni maestri proposto dalla prof.ssa Emanuela Rotta Gentile. Un po’ di teoria, su argomenti fondamentali per l’esatta comprensione del testo, molta pratica e qualche esercizio suggestivo.
  • lunedì 6 maggio (ore 17/19.30): lectio magistralis di Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci sul tema “Strega. Un Premio che nessuno ha ancora immaginato”.
  • sabato 18 maggio (ore 17/19.30): intervento di Elisabetta Dami, scrittrice, autrice di libri per ragazzi, nota per essere la creatrice del personaggio Geronimo Stilton . Propone un corso di formazione di scrittura creativa : “Scrivere che passione!” “Vi rivelo tutti i miei segreti per scrivere per ragazzi!” Dialoga con l’autrice la ssa Daniela Lauria del Liceo Amoretti di Imperia.

La Rassegna è ideata dalla prof.ssa Francesca Rotta Gentile e promossa dall’ Associazione Culturale Cumpagnia du Servu, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Istruzione del Comune di Cervo (delegato all’istruzione Annina Elena), del Comune di Imperia (assessore Marcella Roggero), del Comune di Sanremo (assessore Eugenio Nocita)  e della Provincia di Imperia.

Il Progetto ha ottenuto il Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ufficio V – Ambito Territoriale di Imperia e l’autorizzazione come corso di formazione docenti per gli insegnanti di ogni ordine e grado di tutta Italia: tutti gli incontri (totale ore 45:00) saranno registrati sul sito di formazione S.O.F.I.A del MIUR (iscrizione gratuita fino al 21 dicembre 2018) dagli istituti scolastici capofila per la formazione:

  • Ruffini-Imperia: dirigente scolastico Paolo Auricchia
  • Sanremo Levante-Sanremo: dirigente scolastica Anna Maria Fogliarini

Gli studenti che parteciperanno agli incontri letterari potranno avere le ore riconosciute come credito formativo.