Ceriana, grande successo per la 30ma Sagra della Salsiccia

Si è tenuta nei giorni scorsi di sabato e domenica la trentesima edizione della Sagra della Salsiccia, evento imprescindibile e caratteristico della società cerianasca. Ai microfoni di Riviera Time, l’organizzatore Matteo Lupi ha raccontato la storia di questo appuntamento.

“Inizialmente, i festeggiamenti a Ceriana prevedevano un palio comprendente diverse discipline in cui le confraternite (azzurri, neri, verdi, rossi NDR) si sfidavano e cercavano di avere la meglio”, spiega Lupi, “poi, dal 1982 al 1989 si è interrotto ogni tipo di iniziativa; infine, nel 1990 è stata ideata questa contest, nella quale le confraternite si sfidano a preparare la migliore salsiccia.”

Ma perché proprio questo tipo di alimento? La salsiccia cerianasca, prettamente di puro suino, è famosa nel mondo ed è certamente una delle qualità più pregiate, grazie a un trattamento segreto di vino e aromi, oggi depositato solo presso i due macellai di Ceriana.

Grande successo, dunque, per l’edizione del 2019, in cui sono stati consumati oltre quattrocento chilogrammi di salsiccia e che è stata musicalmente accompagnata da due concerti: durante il pasto dalla Berben Band, celebre complesso locale capitanato da Massimo Rebaudo, esperto in cover dei più amati brani country e reggae; durante la serata, dal gruppo torinese Discomania, specializzati in musica da ballare, che ha fatto muovere in pista centinaia di persone.