alessio bellini c'era una volta sanremo

Al Museo del Fiore di Sanremo proseguono le puntate della rassegna “Il parco dei libri al Floriseum”

Sabato 8 aprile, alle ore 17, si terrà la presentazione del libro “C’era una volta Sanremo” di Alessio Bellini, affiancato dal professor Fabio Barricalla. Introduce l’editore Angelo Giudici.

Biografia dell’autore

Alessio Bellini è nato Sanremo nel 1998. Antropologo culturale, sebbene lavori principalmente nell’ambito sanitario, è altrettanto interessato alla storia e alla cultura dei suoi popoli liguri. Mentre C’era una volta… a Sanremo è il suo primo saggio,

nel 2020 aveva già esordito con la raccolta di poesie Piccoli racconti di sogni e di incubi

Trama

Come fa, un antropologo, a ricostruire il cambiamento dell’aspetto di una città? Può ascoltarla dalle voci, leggerla negli articoli di giornale, osservarla dalle fotografie; oppure, può analizzare le descrizioni presenti nei romanzi e nei racconti ambientati in

quella città. È ciò che avviene in questo libro: in un viaggio nel tempo che va dal Barone Rampante alla Speculazione Edilizia, l’autore passa in rassegna l’opera di Calvino per ricostruire passo per passo i vari modi in cui Sanremo doveva apparire.

Da paesino rurale, a luogo di villeggiatura per le élite russe, a sede indiscussa del Festival della Canzone Italiana: con un taglia e cuci delle più famose opere dello scrittore sanremese, l’autore ci fornisce una fotografia della Sanremo degli ultimi tre secoli, dei suoi paesaggi, dei suoi abitanti e della sua cultura.