Centro migranti, Scullino: "Chiuso un campo per riaprirne un'altro dopo 4 mesi. No a Ventimiglia, la città ha già dato"

Il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, interviene nuovamente sulla decisione della prefettura di riaprire un campo provinciale di identificazione e transito per migranti vicino alla frontiera.

“Abbiamo chiuso un campo di transito. A settembre/ottobre ne vogliamo aprire un altro. Noi diciamo ‘a Ventimiglia no’. Non possiamo nuovamente riaprire sul nostro territorio una cosa che abbiamo chiuso quattro mesi fa, anche se dovesse avere modalità differenti,” dichiara.

È categorico il sindaco su questo punto: “Ventimiglia ha già pagato. È dal 2016 che paghiamo una presenza massiccia in città, anche in questi giorni. Ora dobbiamo lavorare per migliorare la qualità della vita, per togliere quest’immagine di insicurezza che c’è in città. Dobbiamo fare in modo che queste povere persone non arrivino a Ventimiglia.”

L’intervista integrale è visibile nel video servizio a inizio articolo.