Sanremo, riapre per l'estate l'Istituto Corradi

Dopo la chiusura generale ordinata dal governo in occasione della pandemia da Coronavirus, l’Istituto Dottor Francesco Corradi in strada Borgo a Sanremo si appresta a riprendere le attività estive, con i bambini dall’età compresa tra i 3 e i 7 anni pronti a tornare in aula. Ma ci sono importanti novità, riguardanti sia la struttura fisica che l’organizzazione.

“Abbiamo approfittato del lockdown per compiere alcuni lavori”, illustra Leo Pippione, presidente dell’istituto dal 2001, “tra tutti, la pavimentazione anti-trauma sulla terrazza dove giocano i bambini e i servizi igienici.”

Una classe potrà essere composta da un massimo di cinque bambini, il che comporta diverse difficoltà sia da un punto di vista tecnico che concettuale.

“Per non far pesare l’isolamento ai bambini, abbiamo deciso di giocare sul significato della bolla come concetto di isolamento, e abbiamo costruito dei racconti che possano far comprendere meglio ai bambini la situazione attuale”, ci spiega Annamaria Masciopinto, insegnante delle sezioni nido e primavera.

“Il lockdown ha avuto un effetto negativo sui bambini”, conclude Giuliano Borro, coordinatore pedagogico dell’istituto, “e questo si è notato soprattutto nella gioia che i bambini hanno provato nel tornare a scuola”.

Le interviste integrali e le immagini dell’istituto Corradi nel video-servizio di Riviera Time a inizio articolo.