video

Prosegue il lavoro dei Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza dell’area di Cenova, frazione di Rezzo, interessata dalla frana dei giorni scorsi. È in corso lo svuotamento e la rimozione, da parte del personale NBCR (Nucleare Chimico Biologico Radiologico), di un serbatoio di Gpl danneggiato dal fronte dello smottamento di ieri.

I Vigili del Fuoco stanno cercando di tamponare una situazione che ormai pare drammatica insieme alla Protezione Civile, al Soccorso Alpino e tanti volontari. La frana continua purtroppo a muoversi nonostante non stia più piovendo da ieri mattina. Per questo nel pomeriggio di ieri è stato necessario evacuare gli ultimi 20 residenti rimasti ancora nelle proprie abitazioni che si vanno ad aggiungere agli 11 già evacuati lo scorso mercoledì.

Essendo la frana tutt’ora in movimento è impossibile stabilire le tempistiche per il rientro dei residenti nelle proprie case.