gianni berrino

Da oggi è operativo l’accordo tra Regione Liguria, Filse e Carige per l’anticipo della cassa integrazione in deroga per l’emergenza Covid.

“Ringraziamo Filse e Carige per la velocità che hanno impresso alla pratica, che risponde a una necessità reale e urgente delle famiglie liguri. I lavoratori che ne hanno diritto – spiega l’assessore al lavoro Gianni Berrino – possono rivolgersi da oggi agli sportelli Carige: l’anticipo di cassa è garantito da Regione Liguria e da Carige per tre milioni.

Da domani lo stesso protocollo sarà inviato anche agli altri istituti bancari del territorio che valuteranno la loro adesione: a mano a mano che saranno formalizzati nuovi accordi ne daremo informazione, in modo che i lavoratori sappiano a chi potranno rivolgersi. Chi non avesse il conto in Carige o, prossimamente, in uno degli altri istituti che aderiranno, potranno aprirne uno apposito temporaneo, senza alcun costo a loro carico”.

Articolo precedenteOnline l’ebook dell’associazione Ippocedro scritto in ‘quarantena’, le offerte ricevute andranno a sostegno della Croce Bianca di Imperia
Articolo successivoUn ‘Piano Marshall’ da 18 miliardi per il turismo francese. Oggi l’annuncio della riapertura di bar, ristoranti e caffè da inizio giugno. E tutti in vacanza a partire da luglio