[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/223128564″]Ha dato appuntamento alla stampa per raccontare la sua verità, dopo essere stato dimissionato dal sindaco Enrico Ioculano. L’ormai ex assessore alle Manifestazioni di Ventimiglia, Pio Guido Felici, ha rotto il silenzio intorno al ritiro delle sue deleghe.

A far traboccare il vaso è stata la vicenda della Notte Bianca, rimandata dagli organizzatori vista l’impossibilità di rispettare tutte le disposizioni di sicurezza richieste dalla Prefettura. Un rinvio che non sarebbe piaciuto al sindaco Ioculano. Da lì il ritiro delle deleghe a Felici, comunicate attraverso uno stringato comunicato.

Dal canto suo Felice ha dichiarato di non essere arrabbiato con il sindaco, anche se – a suo avviso – sarebbe stato mal consigliato nel prendere la decisione. Una decisione definita “di pancia” da Felici.

E adesso? C’è chi parla di un futuro da candidato sindaco a Bordighera per l’ex assessore. Lui né conferma, né smentisce. Ha apprezzato la solidarietà ricevuta in questi giorni e se lo stesso clima di fiducia dovesse permanere anche nei prossimi mesi potrebbe valutare una discesa in campo nella città delle Palme.

Articolo precedentePaolo Blancardi, quando il Sindaco diventa bagnino
Articolo successivoImperia, l’estate vissuta sulla cresta dell’onda