[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/205688723″ videoadsurl=”https://vimeo.com/236432438″ adsurl=”http://www.rivierarecuperi.com/”]È Riccardo Caratto, presidente del Consorzio Porto Maurizio, l’ospite dell’intervista odierna di Rivera Time. Intervista che ruota principalmente attorno alla situazione che sta vivendo Via Cascione: dalla convivenza con il cantiere ai rapporti tra commercianti, dai “buchi neri” Teatro Cavour e Banca d’Italia alle difficoltà organizzative della Notte Bianca.

“Tutte queste situazioni stanno sicuramente incidendo sul commercio della zona”, spiega Caratto. “C’è chi usa questo come pretesto per attaccare i lavori in corso. Speriamo che a cantiere finito ci possa essere un recupero. Non va dimenticato tuttavia che la crisi del commercio è generale e non riguarda solo Via Cascione”.

Articolo precedenteLuca e Marta, due cuori nella pallavolo
Articolo successivoLa chiesa di San Martino nel cuore di Seborga