Camporosso: un 2019 ricco di medaglie per il Centro Equestre Val Nervia

Si sta distinguendo, soprattutto nella disciplina del salto ostacolo, il Centro Equestre Val Nervia. Il 2019 è stato un anno importante che ha visto il raggiungimento di ottimi risultati.

“A febbraio abbiamo partecipato ai campionati regionali invernali dove i ragazzi hanno ottenuto degli ottimi piazzamenti tra cui un primo, un secondo, un terzo e un quarto posto nelle categorie che vanno dalla 90 cm alla 115 cm,” racconta Greta Garancini, istruttrice di secondo livello.

“I binomi che hanno partecipato e che si sono piazzati bene – spiega – sono: Matilde Mazzulla e il suo Quotidien, Veronica Santaiti e la sua Bailey, Fabiana Bozzarelli e Trevor, Penelope Chiappa e Cleo.”

“Abbiamo anche partecipato all’Internazionale di Sanremo e ai campionati regionali estivi. Anche in queste occasioni siamo molto soddisfatti dei piazzamenti,” aggiunge Greta.

L’equitazione è uno sport a 360 gradi capace di aiutare la crescita dei giovani. “Devono imparare a gestire un animale sotto tutti i punti di vista: dalla pulizia, al controllo, alla salute,” spiega Greta. “Prima di tutto viene, infatti, l’amore per il cavallo. È uno sport, ma ci vuole il rispetto dell’animale qualsiasi sia la disciplina che scegliamo.”

Ai microfoni di Riviera Time Greta Garancini racconta i successi del Centro Equestre Val Nervia e la grande passione per questo sport.