I giovani atleti della Polisportiva IntegrAbili, Giorgia Amodeo e Francesco Rebora hanno partecipato nello scorso weekend del 27-28 novembre al Campionato Italiano assoluto di nuoto paralimpico in vasca corta andato in scena a Riccione. È stata un’esperienza molto importante per i nuotatori sanremesi che si sono confrontati con i maggiori esponenti del nuoto FINP alcuni dei quali hanno preso parte ai Giochi Paralimpici di Tokyo.

La kermesse, ultimo evento nazionale FINP del 2021, ha riunito in vasca ben 155 atleti in rappresentanza di 50 Società Italiane.

Il bilancio per il team di IntegrAbili è stato molto positivo: Giorgia Amodeo, che gareggia per la classe S02, ha conquistato la medaglia d’oro nei 50 mt. Stile Libero, due medaglie d’argento nei 50 mt. Dorso e nei 100 mt. Stile, si è inoltre aggiudicata la medaglia di argento nella classifica Open S1-S3 per i 50 mt. Dorso.

Francesco Rebora, nella classe S09, si è aggiudicato la medaglia d’argento nei 50 mt. Dorso.

Al loro rientro a Sanremo Giorgia e Francesco hanno ricevuto le congratulazioni da parte del Direttivo della Polisportiva IntegrAbili, con l’augurio di proseguire nel percorso sportivo ed agonistico.

Articolo precedenteIntervista al presidente del Parco Alpi Liguri Alessandri: “Lavoriamo su certificazione europea, Rel e cibo. Monesi? Serve concretezza, ben venga la candidatura di Scajola”
Articolo successivoCovid, Sanremo: domani la consegna di 2.700 dosi di vaccino Moderna