video
play-rounded-outline

La prima partita del campionato di Seconda Categoria vedeva la Villanovese e l’Argentina affrontarsi sul campo sportivo “S.Fondatori” di Villanova d’Albenga.

Un incontro che dopo pochi minuti è entrato subito nel vivo, la prima conclusione indirizzata verso la porta difesa da Ventrice è di Sabri, al 5′, ma il tiro vola alto sopra la traversa. Al 7′ risponde l’Argentina con De Flaviis che prova la conclusione a giro ma, anche in questo caso, il trequartista di Arma di Taggia non trova la porta. Al 19′ arriva la prima vera occasione da rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dal capitano Tarantola che trova l’incornata di Fici ma la conclusione vola alta sopra la traversa. Al 22′ De Flaviis serve in profonditĂ  Conrieri che da fondo campo serve, con un passaggio arretrato, Ciaramitaro che conclude di prima intenzione ma l’estremo difensore Simondo devia la conclusione. Al 27′ è Crespi con un tiro dai 25 metri ad impensierire Simondo ma la conclusione esce di pochissimo. Al 37′ il solito Conrieri salta due uomini sulla fascia sinistra crossa al centro dell’area di rigore dove trova Giorgio Brizio che con una mezza rovesciata sblocca il risultato portando in vantaggio l’Argentina. Al 35′ il solito Conrieri crossa dalla trequarti sulla testa di Brizio ma la conclusione è debole e il portiere di casa riesce a bloccare in presa bassa. Al 48′, sul finire del primo tempo, Tarantola batte un corner e serve fuori area Ciaramitaro che conclude al volo ma trova un attento Simondo che devia fuori la conclusione.

Secondo tempo. La ripresa di apre con Massimiliano Grandi, servito dalle retrovie, che prova una conclusione al limite dell’area di rigore che però risulta troppo centrale. Al 60′ prima occasione da rete per i padroni di casa con En Nasery che serve in profonditĂ  Sabri, l’attaccante di Villanova prova a colpire con un diagonale ma Ventrice è pronto deviando la conclusione, sulla ribattuta si avventa Andreiis ma a coprire la porta è Fici che sventa definitivamente la minaccia. La Villanovese prende coraggio e porta un’altra minaccia verso la retroguardia rossonera sempre con En Nasery che serve in profonditĂ  Sabri, quest’ultimo prova la conclusione sul primo palo ma trova nuovamente Ventrice che devia il tiro in calcio d’angolo. Al 67′ di nuovo Villanovese vicina al gol con Sabri che serve con un passaggio forte dalla fascia destra Frumento che colpisce a botta sicura ma è ancora Ventrice a negare la gioia del gol che blocca la sfera in presa bassa. L’Argentina rialza la testa e sul pressing del subentrato Crudo ruba palla in fase di costruzione e serve Cutellè ma il tiro è debole e viene ribattuto dalla retroguardia difensiva. 

Al termine dell’incontro il mister della formazione di Arma di Taggia, Marco Prunecchi, commenta così la vittoria: “Per il risultato sono contento perchĂ© iniziare subito con una vittoria fuori casa non è male. Sotto l’aspetto del gioco sono contento fino al minuto 85, la mia squadra deve continuare a giocare al calcio fino alla fine e non deve adattarsi alla categoria. Per il resto sono molto fiducioso anche per il futuro perchĂ© stanno rientrando degli infortunati. Sono felice per l’esordio di Simone Grandi perchĂ© era tanto tempo che non era a disposizione, abbiamo recuperato CutellĂ© e ora pensiamo a prepararci al meglio per la partita di sabato con la Carlin’s Boys”.

Formazioni:

Villanovese – 1 Simondo 2 Terragno 3 Frumento 4 Lecino 5 Testa 6 Dagrada (55′ Conforti) 7 Testa 8 Andreiis 9 Sabri 10 Lecini 11 En Nasery (70′ Albini).

A disp: 12 Immordinl 13 Toppia 15 Castrovillari 16 Albini 17 Ferrentino 18 Conforti.

Argentina Arma – 1 Ventrice 2 Crespi A. 3 Conrieri 4 Ciaramitaro 5 Ambesi 6 Fici 7 Crespi L. (57′ CutellĂ©) 8 Tarantola 9 Grandi M. 10 De Flaviis (62′ Grandi S.) 11 Brizio (71′ Crudo).

A disp: 12 Bruni 13 Valenzise 14 Grandi S. 15 Ceriolo 16 Leggio 17 Crudo 18 Cutellè 19 Rotella 20 Di Donato.

Tabellino: Ammoniti: 32′ Crespi A. (Argentina Arma), 38′ Brizio (Argentina Arma), 46′ Terragno (Villanovese), 80′ Conforti (Villanovese).