imperia-ospedaletti

Secondo test in vista della stagione 2021/2022 per l’Imperia che al Ciccione ha svolto, questo pomeriggio alle 17, un allenamento congiunto con l’Ospedaletti, squadra militante nel campionato di Eccellenza. La partita termina sul 2 a 1. In gol per gli ospiti Alberti, per i padroni di casa Cassata e Canovi con un gran calcio di punizione. 

Le formazioni 

Imperia: Lacirignola, Comiotto, Mara, Carletti, Bacherotti, Di Lauri (45′ Fatnassi), Giglio, Canovi, Cassata (89′ Tallevi M.), Legaz (79′ Giardiello), Grazhdani. Allenatore: Cortellini.
Ospedaletti: Ventrice, Negro, Fici, Cambiaso (60′ Miha), Ambesi, Alberti (68’Biffi), Martelli (52′ Aretuso), Schillaci, Cassini (52′ Calderone), Martini (68′ Leone), Semati. Allenatore: Biffi.

Il tabellino

Imperia – Ospedaletti 2-1. 28′ Alberti (O), 44′ Cassata, 73′ Canovi.

La cronaca

Primo tempo
Il primo tiro della gara è dell’Ospedaletti. Al 10′ ci prova dalla distanza Semati, palla alta sopra la porta di Lacirignola. Al 12′ grande occasione per Cassata che ruba palla in area, ma si fa stoppare da Ventrice. Al 20′ gran lancio del pitbull Di Lauri che pesca in profondità Grazhdani. Il numero 9 in spaccata non trova la porta. Al 27′ occasione Ospedaletti con Martelli che calcia a lato. 28′ Ospedaletti in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner, battuto da Cambiaso, dopo una spizzata Alberti è il più lesto di tutti e batte Lacirignola. 0-1. Al 43′ gran parata di Lacirignola che nega il raddoppio agli ospiti su un tiro ravvicinato di Semati. 44′ Gol Imperia. Cassata riceve palla al limite e batte Ventrice con un gran diagonale. 1 a 1 al Ciccione. 

Secondo tempo 
Al 53′ la prima occasione della ripresa. Cassata si accentra e trova Grazhdani. L’attaccante calcia però centrale e facile per Ventrice. Al 56′ Comiotto salva tutto in area anticipando in spaccata gli avanti orange. Al 60′ ancora Lacirignola dice di no ad Aretuso. 69′ Buon tentativo di Leone appena entrato. Palla di poco a lato della porta imperiese. 73′ Gol Imperia. Colpisce Davide Canovi. Punizione dal limite per il mancino, guadagnata da capitan Giglio, che batte Ventrice. 2 a 1. 75′ Ancora Imperia, Cassata va via sulla fascia e mette in mezzo Legaz tutto solo non centra la porta. Al 88′ Schillaci ruba palla e calcia. Facile per il portiere di casa. 

Questo il commento di mister Paolo Cortellini: “Una partita più dura rispetto alla prima. Avevamo alcune defezioni e la preparazione ci ha un po’ condizionato così come la prima al Ciccione. Il secondo tempo molto meglio, la nostra è una squadra che viene fuori alla distanza. Manca ancora qualche giocatore, ma quelli in campo hanno fatto bene compreso il giovane Mattia Comiotto che ha disputato una grande gara”. 

Articolo precedenteA Ospedaletti uno spettacolo di vele alla ‘Regataccia’
Articolo successivoL’assessore regionale Gianni Berrino: “Quella dei treni della neve gratis da Ventimiglia a Limone è un’iniziativa giusta”