Borgomaro trae le proprie origini nel XII secolo e rappresenta il centro principale della Valle del Maro. Un rapido scorcio del paese rivela il suo particolare tessuto urbano, fatto di case allineate in più ordini sino alla riva del torrente. Lì si trova il ponte principale di Borgomaro, che conduce alla piazza con la splendida chiesa di Sant’Antonio.

Addentrandosi nei vicoli del paese, è possibile osservare testimonianze architettoniche di un tempo passato. Di grande interesse sono i lavatoi pubblici, ancora in funzione, ricavati su un ampio canale lungo un vicolo storico. Un simbolo sociale della storia di Borgomaro.

Il paese può vantare una secolare attività agricola, soprattutto nella produzione di olio e olive. Una tradizione che non si è persa nel tempo e, ancora oggi, chi giunge a Borgomaro può assaggiare le eccellenze di questo territorio.