video

Una spinta giovane per la riconferma di Massimiliano Mela a sindaco di Borgomaro. Il recordman di preferenze della sua lista ‘Uniti per migliorare’ è infatti stato il ventiquattrenne imprenditore agricolo Matteo Merlo con 54, seguito dall’avvocato Andrea Lazzarino, anch’esso under 40, con 48. Ottimo anche il risultato del giovane studente Alessio Alberti, quinto di lista, con 32 consensi personali.

Nel complesso Mela totalizza 70 voti in più, questa volta da lista unica, rispetto a cinque anni fa e avrà la possibilità di amministrare ancora il capoluogo della valle del Maro: “Una riconferma, premio per ciò che è stato fatto in questi cinque anni – dice il primo cittadino a Riviera Time. L’apporto dei giovani fa sicuramente piacere e significa che c’è un’affezione verso la politica e verso l’amministrare le cose pubbliche. Anche grazie a loro abbiamo migliorato il nostro risultato, spero portino idee e progetti per i prossimi cinque anni”.

Sulla prima cosa fatta da sindaco dopo la rielezione Mela spiega: “Abbiamo avuto ieri la rottura di un tubo del gas, sono andato a visionare l’operato. Si comincia quindi subito a lavorare. Per i prossimi cinque anni speriamo di poter portare a termine quanto iniziato, realizzare la strada secondaria per la casa di riposo e continuare ad abbellire sempre di più il nostro piccolo comune”.

Articolo precedenteSan Bartolomeo al Mare aderisce alla campagna ‘Nastro Rosa’ della Lilt: illuminata la rotonda sulla via Aurelia
Articolo successivoCovid, scuole: nuovo caso positivo nel distretto sanremese