villa regina margherita

La Giunta comunale di Bordighera ha approvato nelle linee generali i documenti per indire la gara ad evidenza pubblica ed offerta economicamente più vantaggiosa per la concessione del servizio di gestione di Villa Regina Margherita. L’ufficio Gare e Contratti provvederà alla pubblicazione tempestiva del bando.​

Il capitolato prevede, quali prestazioni oggetto della concessione:

  • il servizio di biglietteria;
    il servizio di guardiania e assistenza alla visita degli spazi espositivi;
    l’organizzazione e lo svolgimento di attività culturali di supporto per fornire al visitatore il necessario approfondimento (visite guidate, attività didattiche, laboratori e simili);
  • la facoltĂ  di gestione del punto vendita/bookshop;
  • la progettazione dell’immagine coordinata degli eventi;
  • la gestione di un punto di ristoro ubicato sulla terrazza con possibilitĂ , in caso di eventi particolari, di esercitare il servizio con strutture mobili esterne.

La durata dell’affidamento sarà di 9 anni a decorrere dalla sottoscrizione del contratto.

“Avviamo un nuovo percorso di valorizzazione di un patrimonio artistico, architettonico e storico di grandissimo pregio: un edificio che incanta i visitatori, circondato da un parco meraviglioso. Lo ha evidenziato, ultima iniziativa in ordine di tempo, anche il successo dell’apertura temporanea del giardino attuata la scorsa estate”, commenta il sindaco Vittorio Ingenito. “Villa Regina Margherita ha il potenziale per divenire un polo espositivo di livello nazionale: un obiettivo strategico per lo sviluppo culturale e turistico di Bordighera, che solo l’intervento di un soggetto privato con competenza, professionalità ed esperienza adeguate potrà portare a pieno compimento”.