comune bordighera

“Manutenzione e sicurezza stradale, nuovi progetti, spazi ludico-sportici per le scuole, riqualificazione degli spazi urbani: non si ferma il nostro impegno per Bordighera”.

Così il sindaco Ingenito commenta la VII variazione al bilancio di previsione 2021-2022-2023 della città delle palme, la cui disposizione è stata deliberata in Giunta lo scorso 2 settembre e che dovrà essere ratificata in Consiglio Comunale entro 90 giorni.

Numerosi e significativi gli interventi finanziati, a partire dal rifacimento degli asfalti: ammonta a 300.000 euro la cifra che si sommerà agli oltre 250.000 euro precedentemente stanziati per la manutenzione delle strade, per una spesa totale di più di 570.000 euro. Sempre in tema di viabilità è stata prevista la fornitura di segnaletica verticale e dissuasori (7.500 euro) ed è stata incrementata la spesa per sequestri e rimozioni auto (5.000 euro).

Tre le nuove progettazioni comprese nella variazione per complessivi 30.000 euro: si tratta di uno studio di fattibilità per il parcheggio interrato in Spianata del Capo, del progetto di messa in sicurezza del muro di via degli Inglesi e del progetto per la riqualificazione di via Stella Maris, che sarà oggetto di un intervento globale per renderla più sicura e fruibile lungo tutto il suo percorso in Pineta, dalla città alta al porto turistico.

30.000 euro è l’ammontare con cui vengono finanziati i lavori per la canalizzazione delle acque in paese alto, mentre è stata incrementata di 60.000 euro la spesa per attrezzature di igiene urbana, in particolare per nuovi arredi e componenti per le aree di conferimento.

Si confermano poi l’attenzione e la sensibilità per l’edilizia scolastica e la realizzazione di spazi destinati al gioco e allo sport, come testimonia lo stanziamento di 33.000 euro per un campo polifunzionale che sarà realizzato accanto al plesso di via Pelloux e di 7.500 euro per nuove attrezzature (porte da calcio e canestri) per la scuola Maria Primina.

Previsto inoltre un importante investimento per la manutenzione e per la messa a norma per la prevenzione incendi del mercato coperto (46.000 euro), che darà seguito alle iniziative già intraprese in passato dall’Amministrazione per valorizzare questo importante spazio cittadino.

Stanziati infine più di 300.000 euro per la manutenzione straordinaria del depuratore comprensoriale; sommati ai circa 300.000 euro già finanziati, portano a oltre 600.000 euro la spesa complessiva necessaria per ripristinare l’impianto dopo i molteplici e gravi danni a tutti i componenti elettromeccanici causati dall’allagamento che, nella scorsa primavera, ha interessato i locali interrati. ​

Articolo precedenteDiano Marina: si alza il sipario su Aromatica 2021
Articolo successivoScuola, Liguria si prepara al nuovo anno scolastico. Toti: “Garantire il rientro in classe in presenza e in sicurezza a tutti gli studenti”