museo Bicknell

Il sindaco di Bordighera Vittorio Ingenito interviene dopo la Giornata FAI di Primavera di ieri, che ha visto la CittĂ  delle Palme protagonista:

“Siamo orgogliosi per la nostra CittĂ , ieri protagonista delle Giornate FAI di Primavera.

Un afflusso di pubblico inaspettato e un grandissimo interesse: sento il dovere di ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al successo dell’evento. In particolare l’Architetto Roberta Cento Croce, Presidente Regionale FAI, e l’Architetto Carmen Lanteri, Capodelegazione FAI di Imperia; le istituzioni che hanno aperto i loro tesori al pubblico (la Parrocchia di Santa Maria Maddalena, la Congregazione Suore di S. Giuseppe d’Aosta, l’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra – ANFCDG, la Fondazione Pompeo Mariani); tutti i volontari FAI, i ragazzi del Liceo Aprosio di Ventimiglia che si sono adoperati come Apprendisti Ciceroni e i ragazzi dell’Istituto Agrario Aicardi di Sanremo, che si sono presi cura del giardino di Villa Etelinda.

Ringrazio inoltre l’Istituto Internazionale di Studi Liguri nella persona della Professoressa Daniela Gandolfi, instancabile animatrice e organizzatrice dell’inaugurazione del nuovo accesso al Museo Bicknell. La cerimonia ha arricchito ulteriormente una giornata già speciale per Bordighera, i suoi Cittadini e i suoi Ospiti.

E’ l’inizio di un felice percorso, la dimostrazione che la cultura può essere davvero il motore dello sviluppo turistico della nostra CittĂ ”.

Articolo precedenteSport, il Sanremo Baseball di nuovo presente al primo step di selezione per la Nazionale U15
Articolo successivoMeteo, forti venti di burrasca nelle giornate di oggi e domani