Si svolgerà nell’ottobre prossimo a Bordighera, sede del più antico Tennis Club d’Italia, il 1° Campionato di tennis delle Città europee dello sport.

Il progetto è nato oggi, durante la visita della vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale e dell’assessore allo Sport Ilaria Cavo in occasione dell’incontro, nella cittadina del Ponente ligure, con i protagonisti dell’Arco del Benessere, la prima Community a livello europeo ad unire sport e benessere e candidata a “European Community of Sport 2019”, sotto l’egida di Aces Europe.

A sostenere la candidatura di Bordighera a “European Tennis City 2019” sarà infatti la Community, con il pieno coinvolgimento dei circoli di tennis di diversi Comuni della Community, in particolare di Ospedaletti e Dolceacqua, per l’organizzazione di iniziative ed eventi ‘diffusi’ sul territorio grazie anche alla presenza di testimonial d’eccezione, tennisti di fama nazionale ed europea, per avvicinare grandi e piccini a questo sport promuovendo l’attività fisica come strumento per mantenersi in salute.

“La visione di Bordighera come città del buon vivere legata anche all’attività sportiva – afferma il sindaco Giacomo Pallanca – pone anche in questo modo le basi per il suo futuro. Il nostro obiettivo è valorizzare tutto ciò che abbiamo e che oggi pochi conoscono: qui a Bordighera abbiamo il Tennis Club più antico d’Italia, nato nel 1878, un anno dopo Wimbledon e qui ha aperto i battenti da pochi mesi il Piatti Tennis Center, punto di riferimento internazionale per i campioni ai vertici del ranking mondiale e dei loro allenatori, oltre che fucina di tennisti in erba che potranno diventare i campioni di domani. Su questo – conclude – grazie alla collaborazione di prestigiosi circoli tennistici dei comuni vicini e al sostegno della Community, potremo costruire uno dei filoni di promozione turistica dei prossimi anni”.