Ai giardini Lowe di Bordighera ha avuto inizio la rassegna “d‘autore e d’amore“, organizzata dall’associazione “Aspettando Godot” con la direzione artistica di Pino Calautti.

L’edizione 2018 ha preso il via con l’energico pop rock dei nostrani MAD nella loro nuova formazione: Andrea Senis al basso e alla voce, Renzo Lanziani alla chitarra e Loris Grattarola alla batteria.

La band di casa ha aperto per due pilastri della musica italiana: Alberto Camerini in un’inusuale ma gradita versione acustica, seguito poi dal travolgente rock progressivo del Balletto di Bronzo, nell’attuale formazione che vede lo storico Gianni Leone alle tastiere, Riccardo Spilli alla batteria e Ivano Salvatori al basso.

Un pubblico partecipe e divertito ha sostenuto i propri beniamini godendo di brani storici nel repertorio degli artisti che hanno riportato nostalgiche atmosfere anni 70 e primi 80, rivisitati però con la freschezza delle sonorità contemporanee.

Il prossimo appuntamento della rassegna sarà il 4 agosto alla presenza di Marina Rei e Paolo Benvegnù e le “canzoni contro la disattenzione”. Un’occasione indubbiamente imperdibile.