Giovanni Russo è un ricercatore archivista facente parte del gruppo meglio noto con l’appellativo di “Bicknell’s Bad Boys“, ovvero quei giovani ricercatori che grazie al loro lavoro hanno contribuito a una divulgazione dinamica e accattivante del prezioso patrimonio scientifico del botanico Clarence Bicknell.

Giovanni si è occupato della digitalizzazione dell’erbario di Bicknell, un lavoro ancora in corso, per consentire a ricercatori di tutto il mondo di avere accesso facilitato a tali fonti caricandole progressivamente su Internet.

Ai microfoni di Riviera Time, Giovanni ci ha raccontato qualcosa di sé e illustrato in dettaglio il metodo che ha adottato per portare avanti questo compito delicato.