video
02:53

Grazie a un finanziamento del fondo sostegno per le imprese destinato alla filiera del libro e dell’editoria la biblioteca Clarence Bicknell di Bordighera ha potuto arricchirsi con oltre 200 nuovi testi.

A parlarcene Giovanni Russo, bibliotecario dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri: “Per il secondo anno siamo riusciti a godere di questo importante finanziamento – spiega. Abbiamo potuto così completare alcune delle collezioni di monografie storiche indispensabili per gli studenti e i ricercatori che frequentano il nostro istituto. Questa biblioteca è unica nella nostra zona, ma anche in tutto il nord Italia con una collezione veramente importante. Abbiamo arricchito il settore dell’instrumentum domesticum, della ceramica, oppure il ‘Corpus Vasorum’, oltre al settore della Liguria e a quello di storia dell’arte”.

In generale poi le collezioni storiche non si fermano mai, ma anzi sono in costante aumento grazie a importanti scambi internazionali: “Gli scambi furono inaugurati da Nino Lamboglia, fondatore dell’istituto, che con questa lungimirante visione aveva istaurato rapporti con i più importanti centri europei dalle quali riceviamo le loro pubblicazioni”.