A 100 giorni dall’insediamento della nuova amministrazione comunale a Bordighera, il sindaco Vittorio Ingenito traccia sui social un bilancio dei primi mesi di mandato.
“Cento giorni fa ci avete conferito un incarico da una parte bellissimo e dall’altra molto impegnativo: amministrare la nostra Città, facendo del nostro meglio perché splenda sempre.

Vi avevamo fatto dunque delle promesse, e su quelle oggi veniamo a riferirvi. Ecco infatti il punto sui nostri 100 giorni.

Abbiamo cercato di mantenere tutti gli impegni assunti nel miglior modo possibile e ci siamo spinti ben oltre quanto promesso: il salvataggio delle opere di Marcello Cammi, i numerosi interventi per migliorare la nettezza urbana, il progetto per un’app del Comune, e tantissimi altri non erano nei dieci punti, ma li abbiamo realizzati ugualmente o li stiamo comunque ultimando.

L’unico punto in cui, sarò sincero, abbiamo dovuto per cause di forza maggiore slittare un poco più avanti è il punto uno, ovvero l’incremento delle aree con fiori. Il caldo torrido di questa estate avrebbe reso praticamente inutile un loro inserimento, e quindi il tutto si sarebbe rivelato un provvisorio e inutile spreco di denaro,ma per farci perdonare abbiamo in compenso provveduto ad avviare la manutenzione del verde cittadino, sia in verticale che in orizzontale. A breve, manterremo anche il punto sull’aggiunta dei fiori.

Per il resto, buona lettura… e ancora grazie a tutti!”.

Di seguito i dieci punti nei dettagli: