Il 27 novembre 2018 si terrà, presso la Sala Rossa del Palazzo del Parco di Bordighera, dalle ore 14.30, un incontro formativo sull’imposta di soggiorno e sulle modalità d’uso del relativo software. Un’importante novità, la cui conoscenza è fondamentale.

L’invito è rivolto agli operatori del settore. Sono chiamati a partecipare, quindi, i gestori delle strutture ricettive, chi svolge attività di intermediazione immobiliare e i gestori di portali telematici, ed inoltre tutti coloro che affittano appartamenti per locazioni brevi inferiori ai 30 giorni, anche con esercizio occasionale e in forma non imprenditoriale.

L’introduzione dell’imposta di soggiorno offre alla città una risorsa di grande importanza, destinata a diffondere la promozione turistica. Il 60% del gettito sarà investito con tale obiettivo in accordo con le principali associazioni locali più rappresentative delle strutture ricettive; il 40% sarà impiegato direttamente dal Comune per il decoro urbano, la creazione di infrastrutture a forte valenza turistica, l’organizzazione di eventi.

L’imposta entrerà in vigore il 7 gennaio 2019; l’ammontare varierà da 1 a 3 euro per notte, in base alla tipologia e categoria della struttura, e sarà dovuto dai non residenti in Bordighera per un massimo di 6 pernottamenti consecutivi nella medesima struttura. I minori di 14 anni non saranno tenuti al pagamento.