calcio

Torna per la 2^ edizione il memorial benefico in ricordo di Mimmo Cammareri: un torneo di calcio a 5 al campo delle Due Strade, in programma il prossimo 24 ottobre.

Organizzato dall’Associazione BordiEventi, il ricavato verrà donato alla LILT per la lotta contro i tumori.

“L’anno scorso la solidarietà è stata gigantesca: grazie all’enorme supporto ricevuto – dichiara il Presidente Axel Vignotto – siamo riusciti ad acquistare e donare un defibrillatore alla Città di Bordighera, quello che attualmente è installato presso il Mercato Coperto. Inoltre, il prezioso contributo della Docks Lanterna ha permesso di effettuare una consistente donazione alla LILT per la lotta contro i tumori. Quest’anno, nel tenere vivo il ricordo di Mimmo, rinnoveremo il supporto alla LILT grazie a tutti coloro che parteciperanno o sosterranno l’evento. Vorremmo ringraziare in modo speciale anche il proprietario del campo che, mettendo a disposizione gratuitamente il luogo, di fatto ci permetterà di effettuare una donazione ancora più consistente”.

“Lo scorso anno è stata una bellissima esperienza, tanta partecipazione e tanto affetto. Tenevamo allora a replicare ed organizzare la seconda edizione del Memorial. Personalmente è un piacere enorme: Mimmo è stato una presenza importante nella mia vita, e poterlo ricordare in questo modo, su un campo da calcio, con le persone che gli hanno voluto bene, mi emoziona molto. Mimmo lo conoscevano tutti, ed era impossibile non volergli bene. Una persona meravigliosa, sempre pronta a regalare un sorriso. Un uomo generoso e sempre disponibile. Il calcio è stata la sua vita e proprio così vogliamo ricordalo. Speriamo di replicare il successo dello scorso anno… anzi, di fare ancora meglio e donare ancora di più”.

Il numero di squadre è limitato. Per iscrizioni e regolamento consultare il seguente link: https://www.bordieventi.it/2-memorial-mimmo-cammareri.

Articolo precedenteVino, il vicepresidente regionale Piana: “Nuovo bando da 90mila euro per maggiori opportunità d’investimento per le aziende”
Articolo successivoCalcio, Imperia-Borgosesia: finisce 1 a 3 allo stadio Nino Ciccione