Intensa serata, quella del 25 aprile, con la Banda Musicale Borghetto, cittĂ  di Bordighera presso il centro culturale Ex Chiesa Anglicana di Via Regina Vittoria a Bordighera. La conclusione degli eventi legati alla celebrazione dell’anniversario della Liberazione, ha visto protagonista il gruppo musicale bordigotto con un concerto dedicato alla figura di Italo Calvino a cent’anni dalla sua nascita.

In particolare, lo spettacolo è stato dedicato al romanzo “I sentieri dei nidi di ragno” che racconta uno spaccato della storia partigiana vista dagli occhi di un bambino, Pin, che si trova coinvolto in un gruppo di partigiani comandati dal Dritto sulle alture di Sanremo. Lo spettacolo è stato accompagnato dalle musiche della banda arricchite da una “scenografia sonora” che ha immerso il pubblico nelle scene raccontate e interpretate dagli attori Cristiana Dulbecco e Enrico Manfredini dell’associazione Hic et Nunc Teatro di Giorgia Brusco. 

Il prologo della serata è stato curato dall’A.N.F.C.D.G. (Associazione Nazionale Famiglie dei caduti e dispersi in guerra) con il presidente provinciale Francesco Verrando che ha presentato il cortometraggio Seife, girato in parte a Bordighera che racconta di come venivano deportati i disabili durante l’occupazione nazifascista.

Non sono mancati i momenti più toccanti con l’esecuzione dell’inno nazionale e delle musiche più tradizionalmente dedicate al 25 aprile come Fischia il vento e Bella ciao, ri-arrangiate per l’occasione dal direttore della banda Luca Anghinoni. Particolarmente suggestiva l’ambientazione offerta dalla mostra in corso “Il Novecento a Bordighera dall’Europa all’America” a cura dell’archivio Balbo.