Sabato 9 settembre, alle ore 21.00 ai Giardini Löwe, la band Controcanto accompagnerà il pubblico di Bordighera in un viaggio attraverso l’Europa con i balli popolari delle valli occitane piemontesi, le polske svedesi e le danze del poitou. E ancora si potranno ascoltare le danze popolari spagnole come il fandango e le danze irlandesi come l’hornpipe.

Sul palco suoneranno: Anna Loccisano, percussioni; Marco Gajon, chitarra, percussioni; Gigi Mingoni, flauto traverso, flauto dolce; Giulia Tomasi, violino; Arcangelo Di Vita, clarinetto; Ernesto Voena, fisarmonica, organetto; Angelo Girardi, basso.

Dalle ore 17.00 alle ore 19.30, sempre del 9 settembre, avrà luogo a cura dell’Associazione Balbosco di Ventimiglia un breve corso di avvicinamento alle danze folk, gratuito aperto a tutti e organizzato e condotto dai danzatori dell’associazione.

Controcanto è un gruppo musicale presente già da vari anni sulla scena musicale piemontese, con una proposta dedicata specificamente al folk.

Il repertorio strumentale è vasto e articolato, centrato sulla musica occitana dei due versanti delle Alpi, ma con vari sconfinamenti verso la Bretagna, i Paesi Baschi, i Paesi Scandinavi e l’Europa dell’Est.

Articolo precedenteDiano Marina, l’estate continua con una lunga serie di eventi
Articolo successivo130 controlli, 11 sanzioni e 3 salvataggi: il bilancio della Guardia Costiera di fine agosto