comune bordighera

Il Comune di Bordighera organizza, per i prossimi mesi di luglio ed agosto, un Centro di Vacanze Estivo per bambini e ragazzi dai 3 agli 11 anni.

I posti disponibili, 60 per luglio e 45 per agosto, sono riservati ai residenti in Bordighera e, ove sussista relativa convenzione, ai residenti in Vallebona e Seborga; è previsto che sia data precedenza assoluta ai bambini appartenenti a famiglie in carico all’Ufficio Servizi Sociali dell’A.T.S. (Ambito Territoriale Sociale) n. 4. Nel caso in cui il numero degli iscritti non fosse sufficiente a coprire la disponibilità di posti, potranno essere ammessi anche i non residenti.

Il termine per la presentazione delle domande di iscrizione è aperto dal 1° al 15 aprile 2019.

I moduli sono disponibili presso l’Ufficio Protocollo del Comune (Palazzo Garnier, via XX Settembre 32, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00), sul sito internet del Comune e presso le scuole di Bordighera.

La domanda dovrà essere consegnata presso lo stesso Ufficio Protocollo oppure potrà essere inviata (corredata di domanda di iscrizione firmata e scannerizzata e documento di identità del dichiarante) via posta elettronica certificata P.E.C. al seguente indirizzo: [email protected].

Si sottolinea che le domande inviate precedentemente al 1° aprile 2019 non saranno accettate.

Le graduatorie degli interessati (residenti e non residenti), salve le riserve di posti di cui sopra, saranno determinate in base all’ordine di arrivo al protocollo del Comune delle relative domande; l’Ufficio Scuola Comunale provvederà a pubblicare la graduatoria degli ammessi sul sito internet www.bordighera.it.

La quota di partecipazione mensile sarà di 155 euro, da corrispondere nei termini specificati nel relativo avviso anch’esso disponibile online.

“Con il Centro Vacanze Estivo vogliamo dare ai ragazzi la possibilità di vivere al meglio i giorni liberi dagli impegni scolastici” dice l’Assessore Stefano Gnutti “e nello stesso tempo rispondere in modo concreto alle esigenze dei nuclei familiari impegnati in attività lavorativa. E’ un servizio di grande utilità, che l’Amministrazione organizza con piacere ed impegno per porsi al fianco dei più giovani e delle famiglie.”