“Per quanto mi riguarda Sanremo potrebbe essere nuovamente interessante se potesse cambiare veramente, e io credo che all’Ariston il Festival non possa cambiare”.

Questo il commento del conduttore Paolo Bonolis durante l’incontro a Cologno Monzese (Milano) in cui è stato ufficializzato il suo nuovo impegno biennale con Mediaset.

Del suo possibile coinvolgimento al Festival 2018 ha parlato con Antonio Campo Dall’Orto, direttore generale della Rai, sottolineando che sarebbe disponibile solo se questo trovasse un’altra location dall’ormai classico teatro della Città dei Fiori.

Secondo Bonolis: “L’Ariston è un luogo troppo limitato sia in chiave scenografica che in chiave di coreografia nel momento canoro. In una sede nuova lo farei, dove il linguaggio visivo diventa importante come quello ascoltato, ma all’Ariston si possono solo ripercorrere i sempiterni calli.”

Articolo precedenteIntervista al Sindaco di Sanremo
Articolo successivoÈ morto Ciro Tortorella, “Mago Zurlì” nato a Ventimiglia nel 1927