nascita ospedale bordighera

Fiocco rosa questa mattina all’ospedale Saint Charles di Bordighera, per la nascita della piccola Nicole a distanza di oltre 20 anni dall’ultimo parto avvenuto nel nosocomio della cittĂ  delle palme.

Con mamma Alyssa in preda alle doglie stamattina all’alba, papĂ  Enrico chiama un’ambulanza, che li avrebbe portati, da Vallecrosia, all’ospedale di Imperia per il parto. Ma la piccola Nicole aveva fretta di nascere, così l’ambulanza si è fermata al Punto di Primo Intervento del Saint Charles e la neo mamma ha dato alla luce proprio a Bordighera la sua bimba. Una grande gioia, sia per i neo genitori che per il personale sanitario del PPI di Bordighera e del 118 per questo lieto evento. La mamma e la bambina stanno bene e si trovano ora presso il reparto di ostetricia e ginecologia di Imperia.

“Diamo il benvenuto alla piccola Nicole e rivolgiamo le congratulazioni a mamma Alyssa e papĂ  Enrico per il lieto evento – affermano il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore alla SanitĂ  Angelo Gratarola. – Grazie a tutto il personale del punto di primo intervento, che presto tornerĂ  ad essere un pronto soccorso grazie alla partnership con il privato. La nascita di questa bambina siamo certi sarĂ  di buon auspicio per il futuro di quell’ospedale, su cui siamo fortemente impegnati perchĂ© possa garantire nei prossimi anni risposte sempre piĂą efficaci ai bisogni di salute dei cittadini di tutta la provincia, diventando un punto di riferimento anche per i residenti Oltralpe”.

“Il lieto evento di stamattina è la dimostrazione che la rete dell’emergenza funziona, soprattutto in questi casi dove la tempestivitĂ  la fa da padrona. La nascita – sottolinea il DG di Asl1 dott. Luca Filippo Maria Stucchi – presso l’ospedale di Bordighera ha avuto piena assistenza medica ed infermieristica ed ai neo genitori faccio i miei auguri”.