Bellissimi, l'artista Pierangela Fierro: “Ogni quadro che creo è una scommessa, che spero di vincere tutte le volte

“Il mio percorso artistico è iniziato quando ero bambina, con i fumetti della Disney” racconta Pierangela Fierro Trincheri, pittrice imperiese, ai microfoni di Riviera Time.

Negli anni di formazione dell’artista non vi era una scuola di pittura nella nostra città: “Il mio percorso è stato da autodidatta. Inizialmente creavo opere con i colori a olio, per poi passare agli acquerelli che sono stati per me una grande rivelazione”.

I soggetti rappresentati da Fierro sono molteplici: nature morte, paesaggi, ritratti di abitanti dell’entroterra imperiese e uccelli.

Insieme al marito, Pierangela Fierro ha avuto modo di conoscere da vicino gli uccelli che andrà poi a dipingere: “Sull’isola di Palmaria ho potuto osservare da vicino i loro colori, le loro sembianze e ho potuto rendermi conto di quanto è affascinante il loro mondo”.

Oltre alla mostra d’arte Pierangela Fierro ha pubblicato, insieme alla collaborazione del marito, il libro ‘Il rissoso pettirosso’: “Questo libro oltre a descrivere da vicino gli uccelli, presenta anche una visione di ciò che è il nostro territorio , la nostra cultura e le nostre tradizioni”.

Dipingere un foglio bianco è una sfida, immaginare come può essere il lavoro finito ma non saperlo in modo definitivo: “Vorresti riuscire a mettere sul foglio bianco una luce, qualcosa che ti faccia sentire il lavoro che hai fatto, veramente tuo. Ogni quadro che creo è una scommessa, che spero di vincere tutte le volte”.

Servizio video e articolo a cura di Martina Bonsignorio.