video

È stata uno dei giudici televisivi di ‘AmaSanremo’, molto apprezzata per la sua competenza e pacatezza, e stasera sarà una delle protagoniste del Festival.

Beatrice Venezi, una dei più apprezzati direttori d’orchestra italiani, è la persona più indicata per annunciare il nome del vincitore tra i Giovani, e lo farà questa sera in qualità di ospite femminile con la giornalista Barbara Palombelli.

“Sono molto emozionata per questo mio debutto sul palco dell’Ariston in un Festival tanto dedicato ai giovani, non solo tra le Nuove Proposte ma anche tra i big. Credo sia un messaggio importante per tutto il Paese ripartire con questa alta forma di intrattenimento e di cultura della musica”.

Ce ne sono quattro in gara che lei conosce molto bene: “Ho avuto il piacere e la fortuna di seguire i quattro finalisti in tutto il loro lungo percorso di avvicinamento al Festival, li ho visti crescere e ho cercato di dare loro alcuni consigli, critiche costruttive a dei talenti così diversi tra loro ma simili nella ricerca di uscire dagli schemi”.

Le chiediamo un commento sull’impegno dei professori e dei colleghi direttori d’orchestra che dirigono davanti ad una platea deserta.

“Siamo tutti nella stessa situazione – dice Beatrice Venezi – la mancanza del ‘terzo attore’ che è il pubblico si avverte chiaramente. Manca ancor più per chi dirige l’orchestra che è il punto di contatto tra due energie, quella del pubblico e quella dell’orchestra. È una cosa che si fa sentire ma loro stanno suonando egregiamente nonostante le difficoltà dovute alla distanza imposta anche agli orchestrali che occupano una posizione diversa rispetto al solito ma che ormai si utilizza nei teatri. Fare musica insieme significa ‘respirare insieme’ ed è proprio la cosa che in questo momento non si può fare”.

Oggi Beatrice Venezi compie 31 anni: buon compleanno!

Articolo precedenteCovid: 338 nuovi positivi in Liguria, 48 in provincia di Imperia. 8 i decessi
Articolo successivoCovid, Toti: “Domani a Sanremo apre nuovo settore di terapia intensiva. Nelle prossime ore vedremo il decreto ristori per i distretti 1 e 2”