Il consigliere del Pd Giovanni Barbagallo è intervenuto sul bando per i giovani agricoltori invalidato dall’Agea. Barbagallo ha sferzato l’assessore all’Agricoltura Stefano Mai  che – afferma il consigliere dei democratici – “si è infuriato ma non si è assunto la responsabilità del problema”.

 “Per evitare che il bando venisse bloccato – ha aggiunto Barbagallo – sarebbe bastato assumere preventivamente da Agea le informazioni necessarie per non incorrere nel problema che si è poi puntualmente verificato. Sarebbe bastato parlarne prima, lavorare con più attenzione, senza dare sempre la colpa agli altri”.

Articolo precedenteVentimiglia, s’intensifica il fenomeno dei migranti a piedi in autostrada
Articolo successivoPrima di scattare pensa