villa boselli

“La complessitĂ  e le difficoltĂ  delle norme legate al regolamento della gestione del demanio marittimo, dopo le proroghe decise e modifiche normative inserite dal Governo nel Decreto Milleproroghe e l’intervento diretto del Presidente della Repubblica, sono aumentate e le nostre imprese viaggiano sempre piĂą nel buio”, dichiarano la Confesercenti e la Federazione Italiana Balneari (FIBA) di Imperia, che hanno indetto un incontro pubblico lunedì 6 marzo, ore 18.00, presso la sala riunioni di Villa Boselli, ad Arma di Taggia.

L’evento è aperto a tutti i concessionari di concessioni turistico ricreative della provincia al fine di spiegare le novità del decreto e come questo ricade sugli investimenti futuri delle aziende.

All’incontro sarà presente oltre che il presidente nazionale FIBA Maurizio Rustignoli, il presidente regionale della categoria Gianmarco Oneglio, l’assessore regionale al demanio e urbanistica Marco Scajola, coordinatore del tavolo tecnico del demanio delle Regioni, il quale spiegherà le ultime novità anche in campo di occupazione della costa e proroghe degli spazi dehors.

In chiusura l’avvocato Andrea Blasi, della società Deloitte Legal, chiarirà eventuali dubbi sugli investimenti che i concessionari vogliano fare o abbiano fatto, in attesa della mappatura voluta dal Governo e gli aspetti più strettamente legati alle proroghe 2024.

“Abbiamo voluto creare – dichiara Ino Bonello presidente provinciale di Confesercenti – un evento divulgativo e di sostegno alle imprese del mondo balneare. C’è l’esigenza e la necessitĂ  di  recuperare il tempo perso per risolvere la questione delle concessioni demaniali marittime in modo strutturale e definitivo, raggiungendo il giusto punto di equilibrio tra gli interessi delle imprese balneari e le esigenze di una libera concorrenza, ma soprattutto per determinare in maniera certa ed oggettiva l’intera materia, senza ulteriori balletti”.