Musica classica, poesia e pittura si sono uniti sabato scorso per un pomeriggio nel Castello di Bajardo. Un gruppo motivato di artisti internazionali e locali si è esibito davanti a una bella platea di ascoltatori. Era il primo evento di beneficenza in favore della nuova associazione “Amici di Bajardo”.

I musicisti – la virtuosa Bettina Sommer, Christoph Schmid (violini), giunti appositamente dalla Germania, Roger Holtom e Tobias Reiss (violoncelli) – hanno proposto un’escursione eccezionale e toccante nel mondo musicale tra Antonio Vivaldi, Mozart, Bach, Williams e Uccellini, in diverse formazioni di strumenti ad arco.

Un’esperienza appagante ed allietante. Insieme alla musica si è potuto godere di recitati: Tobias Reiss ha presentato “Paesaggi in lettere”, sue poesie ispirate dalla sua vita nella comunità di Bajardo, per la prima volta davanti al pubblico. Barbara Asquasciati poesie di Meredith e Vivaldi.

La sala ampia del Castello è anche l’atelier del pittore Roger Holtom. Qui la sua creatività si esprime non solo sul violoncello, ma anche sulla tela, opere apprezzate, che creano un’atmosfera unica.

Dopo l’ultimo applauso forte, seguiva il bis finale, con composizione poetica e musica di gioia primaverile, entrambe di Antonio Vivaldi.

L’evento si è chiuso con interessanti dialoghi tra gli artisti con gli ascoltatori entusiasti, che hanno lasciato generosamente una donazione all’associazione. Presenti, con tanti volontari che vogliono bene al paese, il sindaco Remo Moraglia e l’assessore al turismo Daniela Martini. Di nuovo si è potuto vedere l’essenziale di una comunitĂ  vivace.