primo piano - Visita Meloni a sanremo per regionali 2020

E’ arrivata in tarda mattinata a Sanremo accolta dagli stati generali locali di Fratelli d’Italia. Giorgia Meloni, leader nazionale del partito di centro-destra all’opposizione al Governo ma in maggioranza in regione Liguria, ha aperto la sua giornata nel Ponente ligure dalla pedonale via Matteotti, accolta da Paolo Strescino dirigente di Fratelli d’Italia per gli enti locali, e dai quattro candidati della nostra provincia alle prossime elezioni regionali, ha iniziato il suo tour sino alla centrale Piazza Colombo, fermandosi con chi glielo chiedeva per una battuta veloce e per un selfie, dopo di che si è diretta al Bay del Morgana dove ad attenderla si è raggruppata una grande folla di sostenitori.

Sul palco in riva al mare, ad aprire il comizio è stato Paolo Strescino che ha poi dato spazio ai quattro candidati, Veronica Russo, Sara Serafini, Massimiliano Iacobucci e Gianni Berrino assessore al Turismo uscente della giunta Toti.

E’ stata poi la volta dell’atteso intervento della Meloni, veemente come nel suo stile nonostante il gran caldo e il sole cocente. Ha affrontato molti temi a carattere nazionale, dalle scuole ai migranti all’emergenza Covid, senza risparmiare accuse ai massimi rappresentanti nazionali del Pd e dei 5Stelle. Non poteva certo dimenticare le elezioni regionali che coinvolgono sei regioni tra le quali la Liguria, dicendosi ovviamente fiduciosa sull’esito delle consultazioni del 20 e 21 settembre.

“Sono sei le regioni che andranno a rinnovare il loro consiglio – ha detto Giorgia Meloni – e non è un caso che le due che sembrano avere un esito scontato siano proprio quelle dove noi siamo stati in maggioranza”.

Al termine dell’appuntamento al Bay di Sanremo, Giorgia Meloni e i suoi fedelissimi sostenitori fanno tappa ad Imperia a Villa Roseto in via Fanny Roncati Carli.