[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/261153452″ videoadsurl=”https://vimeo.com/236432438″ adsurl=”http://www.rivierarecuperi.com/”]Anche il consigliere sanremese di Forza Italia, Simone Baggioli, era presente alla convention di Claudio Scajola venerdì scorso all’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia.

“Sono stato invitato a partecipare dall’ex ministro. Al di là degli squilibri che questa scelta potrebbe creare nel centrodestra, mi pare evidente che gli imperiesi abbiano scelto il loro candidato. Basta guardare le immagini della serata. Ha riempito l’Auditorium e fuori c’era qualche centinaia di persone che non sono riuscite ad entrare,” commenta.

Sulla situazione amministrativa sanremese Baggioli commenta l’assegnazione dell’incarico sul mercato annonario al consigliere d’opposizione Antonio Fera; mossa del sindaco Alberto Biancheri che in diversi hanno letto come un avvicinamento al centrodestra in vista delle elezioni del prossimo anno.

“Dopo essere uscito dal gruppo di Forza Italia ed essere entrato nel gruppo misto, oggi il consigliere Fera si avvicina ulteriormente al sindaco Biancheri. Non entro nel merito della decisione perché ognuno è libero di fare le proprie scelte. Posso però dire che io, da uomo di partito, non avrei mai accettato un incarico dato da una maggioranza che non rispecchia le mie idee,” spiega.

Forza Italia durante il prossimo consiglio comunale del 26 marzo presenterà due interrogazioni. “La prima è quella sulle spese per consulenze esterne che ammontano ad oltre 800 mila euro, la seconda sulla situazione dei cantieri navali del Porto Vecchio. Vogliamo spiegazioni anche nei confronti dei cittadini,” conclude.