Iniziata verso la metà di dicembre, l’epidemia influenzale continuerà fino alla fine di gennaio.

In questo periodo circa il 10% dei liguri sarà costretto a letto dall’influenza, stando alle stime del Dott. Marco Mela, Direttore della Struttura di Igiene e Sanità dell’Asl 1 Imperiese.

Il virus anche se non particolarmente aggressivo potrebbe portare a “problematiche polmonari e polmoniti” nei soggetti più deboli, spiega il Dott. Mela.

Nell’intervista conferma l’efficacia dei vaccini.

“Per tutti i soggetti non vaccinati – prosegue – l’unico consiglio precauzionale è evitare luoghi affollati per scagionare il contagio.”